jump to navigation

Bene per i pochi sfortunati…si ricomincia! October 18, 2006

Posted by Marco in Architetti.
trackback

Il tema con cui ci confronteremo quest’anno è la casa ecologica. Progetteremo un’abitazione di circa 80 m2 interamente realizzata in legno e/o materiali eco-compatibili e rinnovabili e che preveda l’impiego di tecnologie e impianti a bassisimo impatto ambientale.

La progettazione delle singole unità abitative sarà svolta all’interno di un masterplan che prevede la realizzazione di un villaggio turistico ecologico “stagionale”, da realizzarsi in ambiente naturale di gran pregio, situato sulla fascia costiera nei pressi di Roma.

La prima parte del corso sarà dedicata alla stesura di un progetto di massima in scala 1:50.
Nella seconda parte cercheremo di capire il “come si fà” e approfondiremo il progetto in dettaglio fino alla scala 1:5

Il corso sarà gestito come un laboratorio-didattico dove condividere teoria e pratica. La prima parte di ogni incontro sarà dedicata all’analisi del tema, con comunicazioni didattiche nelle quali saranno trasmessi dati e informazioni tecniche con cui affrontare la progettazione, la seconda parte ci vedrà invece impegnati nella sintesi e nel lavoro progettuale vero e proprio.

Come di consueto la comunicazione del progetto sarà una fase molto importante del percorso didattico e grande cura sarà dedicata alla stesura di elaborati grafici, realizzazione di plastici e materiali multimediali. Come di consueto la consegna finale sarà la realizzazione di un sito internet dedicato al progetto. Come di consueto il comportamento tenuto dall’alunno durante il corso, con particolare riferimento a ritardi e assenze, sarà oggetto di valutazione in sede d’esame.

Insomma coraggio…vi aspetta il solito inferno. In bocca al lupo!
area di progetto

1a Esercitazione. Consegna lunedì 30 ottobre

Pianta in scala 1:100 e plastico (della sola struttura) in scala 1:50 della vosra unità abitativa.

Informazioni:

La pianta sarà consegnata in formato A4

Per il plastico  (della sola struttura) in scala 1:50 tenete conto di quanto segue:
– plinti di fondazione 30×30 cm h max 100 cm (dal livello del terreno)
– travi primarie 25×10 cm h max 400 cm
– travi secondarie 15×10 cm h max 400
– piano di calpestio e copertura tavolame 2.5×15 cm h max 400 cm

superficie interna max: 80 mq
terrazzo max: 20 mq
altezza di gronda (dal calpestio) min 2,20
altezza di colmo (dal calpestio) max 3,00

per la realizzazione del plastico usate listelli di tiglio di misura appropriata alla scala di rappresentazion, ad esempio la trave principale 25 x 10 x 400 cm sarà: 0,5 x 0,2 x 8 cm

Comments»

1. Camilla - October 20, 2006

ommiodio!
Bentornato… e meno male che ero contenta di essere capitata in b!
A lunedì.

2. NiNo - October 20, 2006

cazzo cazzo cazzo,pensavo di non vederti mai più!🙂 Vorrà dire che prima di venire a lezione mi farò “il segno della croce con la mano destra”! a lunedì.

3. ste - October 20, 2006

werde deine internet-site weiterhin begutachten.. man weiss ja nie. fertig mit deinem traumhaus ? gruss ste 8)

4. architettura - October 23, 2006

fast…das dach ist da!

5. gigi - November 15, 2007

ragazzi come vi capisco, io studio architettura a reggio calabria!! odio le esercitazioni ci fanno perdere solo tempo, quest’anno nel laboratorio di progettazione architettonica stiamo affrontando il tema del complesso residenziale, ma ancora al progetto d’esame niente non se ne parla! stiamo solamente ridisegnando(copiando) i complessi residenziali giapponesi come quello di ANDO e di un altro che non ricordo il nome..che senso ha copiare disegni di un altro? mah!! le facoltà di architettura hanno una didattica sbagliata a mio avviso!! ora vi saluto che oggi ho lezione di cad!!


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: